MARTEDì 11 FEBBRAIO : NARRAZIONI DELLO SVILUPPO IN SARDEGNA


Martedì 11 febbraio al Circolo del cinema Laboratorio28, in via Montesanto 28 a Cagliari, si terrà l’iniziativa Narrazioni dello sviluppo in Sardegna, che prevede: alle 19 incontro a partire dal testo “Energia, democrazia e diritti umani” con l’autore Antonio Muscas; alle 20.30 la proiezione del mockumentary “I morti di Alos” (Sardegna 2011, 31′) alla presenza del regista Daniele Atzeni.

La serata è nata dall’incontro tra la rassegna “A CASA LORO. Percorso cinematografico nei colonialismi del passato e del presente” curata da Laboratorio28 e realizzata, in questo terzo ed ultimo ciclo dedicato a Landagrabbing ed estrattivismo, con la stretta e partecipata collaborazione delle Socie e dei Soci di Banca Etica Sardegna, e il circuito “Save the green!” curato dal Centro Regionale FICC Sardegna che, oltre Cagliari, ha coinvolto e coinvolgerà diversi comuni della Sardegna – qui i dettagli –

In un momento nel quale  vengono venduti come “sviluppo” Centri di Permanenza, fabbriche di bombe, la cementificazione delle coste, l’occupazione militare, la metanizzazione (dorsale, rigassificatori, depositi) e, dall’altro, punite come “sovversione” le azioni di contrasto a questa impostazione, vorremmo provare ad avviare una discussione che metta insieme quanto ci siamo dett@ e quanto abbiamo visto insieme a proposito di neo/colonialismo ed estrattivismo per parlare della Sardegna, di quello che c’è e di quello che manca, di progetti imposti e di altri, possibili e desiderabili, da costruire.

Edited by www.ocos.altervista.org