Cartografie visive dello spazio urbano e laboratorio di cinema documentario con Daniele Atzeni

Nelle nostre città assistiamo, di giorno in giorno all’avanzata dei luoghi del consumo a discapito della socializzazione libera: piazze sottratte al quotidiano articolarsi delle comunità di quartiere e destinate ad un eterno turismo, modificazioni nella destinazione d’uso di intere aree (‘riqualificazioni’), cambiamenti indotti nel comportamento dei corpi nello spazio, dove viene favorito il transito ed avversato lo “stazionare improduttivo” all’aperto. Il nostro vivere insieme è sempre più ordinato secondo forme di inclusione/esclusione eterodirette da ragioni economiche e dispositivi di controllo, non ultima la retorica del “decoro”.

Intorno a queste questioni verrà costruito un laboratorio che mette insieme riflessione critica, esplorazioni urbane e cinema documentario.

PROGRAMMA

INTRODUZIONE

16.11 ore 16.30-19.30 || 19.11 ore 16-19.30 || 23.11 ore 16-19.30

Il regista Daniele Atzeni introdurrà il percorso con una panoramica sulle modalità di rappresentazione della realtà nel cinema documentario e un approfondimento sull’utilizzo dell’attrezzatura necessaria per girarne uno.


APPROFONDIMENTO DEL TEMA

25.11 ore 20.45
Proiezione del documentario The golden temple e incontro con il regista Enrico Masi che ha studiato e documentato, con una tesi di dottorato e diversi film, l’impatto dei Mega Eventi sulle città.

26.11 ore 18-20
Seminario con Aide Esu, sociologa e docente presso l’università di Cagliari, sulle parole d’ordine che regolano i processi di nuova inclusione/esclusione nelle città: sicurezza, riqualificazione, decoro.


ESPLORAZIONI URBANE E DOCUMENTAZIONE FILMICA

Il 30.11 dalle 16 alle 19 si terrà l’ultimo incontro con il regista e il gruppo si confronterà su come costruire insieme la parte pratica, secondo le proprie inclinazioni, desideri, possibilità. Date e orari delle uscite (15 ore totali) verranno pertanto liberamente concordati in questa occasione.

Verranno poi concordate anche le modalità di restituzione dell’esperienza (in base ai tempi e alle disponibilità).

COME PARTECIPARE. Il laboratorio ha un costo di 10 euro con la tessera FICC 2021 del Circolo Laboratorio28 (5 euro). I posti sono limitati ad un massimo di 12 persone ed è necessario prenotarsi in DM sulla nostra pagina o inviando un’email a laboratorioventotto@gmail.com

Per qualunque informazione siamo qui.

Tutti gli incontri relativi alla teoria si svolgeranno nella sede del circolo, in via Montesanto 28, a Cagliari.


Il laboratorio è inserito all’interno della rassegna cinematografica ‘DENTRO#2 | Cinema dei muri visibili e invisibili’ realizzata dal Circolo del Cinema Laboratorio28 con il contributo della R.A.S. Ass. Pubbl. Istr., Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport.

Edited by www.ocos.altervista.org