Marco Bellocchio tagged posts

MARTEDì 27 NOVEMBRE 2012, ORE 20.30 : LA BALIA

Martedì 27 novembre 2012 alle 20.30 in Via Montesanto 28 a Cagliari verrà proiettato e discusso il film La Balia di Marco Bellocchio (Italia, 1999, 106′), per la rassegna (NON) LAVORARE STANCA organizzata dal Circolo del Cinema Laboratorio Ventotto.

La rassegna prosegue sino al 12 febbraio 2013 con un percorso articolato in 14 film incentrati sui temi del lavoro; particolare attenzione verrà posta ai temi della scuola, della cura, della fabbrica, del rapporto tra produzione e ambiente, del precariato, della finanziarizzazione.

La proiezione è organizzata in collaborazione con l’Associazione Terra Onlus all’interno del progetto Dalle balie alle badanti. Viaggio per immagini nelle migrazioni femminili

 

Leggi di più

(NON) LAVORARE STANCA

6 novembre 2012 – 12 febbraio 2013

Via Montesanto, 28 Cagliari – ore 20:30

Prende avvio martedì 6 novembre 2012 alle 20.30 con la proiezione del film La scuola di Daniele Luchetti (Italia, 1995), la rassegna cinematografica “(NON) Lavorare stanca”, che si svolgerà tra novembre 2012 e febbraio 2013, organizzata dal Circolo del Cinema Laboratorio Ventotto.

 

 

Leggi di più

MARTEDì 30 MARZO, ORE 20.30 : L’ORA DI RELIGIONE

Via Montesanto, 28 Cagliari

Prosegue martedì 30 marzo 2010 alle 20.30, con la proiezione del film L’ora di religione di Marco Bellocchio (Italia 2002, 102′) la rassegna SANTE RAGIONI. Peccato non discuterne”, organizzata dal Circolo del Cinema Laboratorio Ventotto e in collaborazione in collaborazione dell’ UAAR – Unione degli atei e agnostici razionalisti, de Il crogiuolo – Centro di intervento teatrale e della Cineteca Sarda

 

Leggi di più

SANTE RAGIONI, peccato non discuterne

23 marzo 2010 – 20 aprile 2010

Via Montesanto, 28 Cagliari – ore 20:30

Prende avvio martedì 23 marzo alle 20.30 in Via Montesanto 28 a Cagliari, con la proiezione del film …e l’uomo creò Satana di Stanley Kramer (USA, 1960, 127’), la rassegna cinematografica “SANTE RAGIONI, PECCATO NON DISCUTERNE”, che si svolgerà tra marzo e aprile 2010, organizzata dal Circolo del Cinema Laboratorio Ventotto in collaborazione dell’ UAAR – Unione degli atei e agnostici razionalisti, de Il crogiuolo – Centro di intervento teatrale e della Cineteca Sarda.

 

Nascita e morte, scuola e famiglia, riproduzione, bioetica e i vari aspetti della vita civile sono regolamentati e disciplinati da leggi dello Stato che subiscono la pesante ingerenza da parte di “sante ragioni” che non rinunciano al monopolio della verità assoluta, non riconoscono l’ autorità della scienza e non si subordinano al diritto laico secolare. Questa ingerenza si avverte in modo più subdolo nell’assenza di quelle leggi che ammettono e permettono scelte individuali diverse e in contrasto con l’ideologia religiosa e in modo più palese nei tantissimi privilegi che il nostro Stato garantisce alla casta ecclesiastica.

La visione di alcuni film e la discussione che a seguire concluderà ogni proiezione sarà l’occasione per riflettere sul rapporto tra laicità e religione e sull’incompatibilità di principio esistente tra esse per cui quel rapporto è sempre problematico.

Un incontro è dedicato alla presentazione del libro di Carla Castellacci e Telmo Pievani, Sante Ragioni: un’attenta disamina intorno a ciò che “siamo diventati senza accorgercene, o forse siamo sempre stati, una comunità in libertà vigilata, un paese a laicità condizionata”

 

Leggi di più
Edited by www.ocos.altervista.org